Convenzione tra Comune di Catania e Caritas Diocesana: in comodato d'uso locali per ampliare servizi dell'Help Center

CATANIA. È stata firmata nei giorni scorsi, tra l'Amministrazione comunale di Catania e la Caritas Diocesana, la convenzione di comodato d'uso gratuito dell'immobile di proprietà comunale individuato come “ex postazione AMT”, sito in Piazza Giovanni XXIII, nella zona della stazione centrale e in prossimità dell'Help Center. Allo studio c'è già un progetto per la ristrutturazione dell'immobile e degli attigui locali “ex Vigili Urbani”, concessi in comodato d'uso gratuito dal Comune circa due anni fa. A lavori ultimati sarà possibile offrire nuovi servizi, tra cui docce e bagni, guardaroba e barbiere, e trasferirne altri già presenti all'interno dell'Help Center, come il corso base della Lingua Italiana e l'assistenza legale.

Occupazione Cattedrale: da martedì pasti caldi della Caritas

CATANIA. In seguito al protrarsi della protesta di diverse famiglie che chiedono una casa e un lavoro alle Istituzioni, da martedì scorso, giorno 5 dicembre, l’Arcivescovo Salvatore Gristina e il parroco Barbaro Scionti hanno deciso di riaprire le porte della Cattedrale, ripristinando così il consueto orario di apertura e di chiusura. Anche la Caritas Diocesana tramite l'Unità di Strada, che gestisce il servizio itinerante e quotidiano di consegna del cibo per i senzatetto della Città, assisterà le persone ospitate all'interno della Basilica, offrendo ogni sera, intorno alle 19:30, circa 20 pasti caldi con primo, secondo, contorno e frutta.

Emergenza freddo in Città: il 5 dicembre la Caritas distribuisce coperte e indumenti ai senza fissa dimora

CATANIA. Comincerà domani sera, martedì 5 dicembre, la distribuzione di coperte e indumenti per l'emergenza freddo da parte dei volontari della Caritas Diocesana di Catania nei confronti dei senza fissa dimora della Città. Dopo la partenza dall'Help Center della stazione centrale, la prima fermata sarà intorno alle ore 19:15, presso Piazza della Repubblica, poi si proseguirà per Corso Sicilia, Archi della Marina, Aeroporto, Piazza Giovanni Verga e altri luoghi della Città. Ai senza fissa dimora, tramite il servizio Unità di Strada della Caritas, saranno distribuiti 2 coperte di lana a testa, mutande e calze di lana, cappellino e sciarpa. Le coperte utilizzate fanno parte di una donazione di 4 mila unità complessive, offerte da “Save The Children” e da una caserma dell'Esercito Italiano. Il resto del materiale distribuito è stato acquistato dalla Caritas Diocesana. Continuerà, come di consueto, la distribuzione dei pasti caldi che l'Unità di Strada effettua tutti i giorni nei confronti dei clochard.

La Caritas Diocesana agli occupanti della Cattedrale: le porte della mensa sono aperte a tutti

CATANIA. In relazione alla recente occupazione della Cattedrale di Catania e ai servizi giornalistici apparsi in questi ultimi giorni, la Caritas Diocesana intende precisare la sua posizione, conclamata dai fatti, di apertura e disponibilità assoluta nei confronti di tutti i bisognosi che si presentano quotidianamente alla mensa dell'Help Center, presso la stazione centrale. Non trovano pertanto riscontro le affermazioni rilasciate dagli occupanti della Cattedrale che, in alcune interviste, hanno riportato che la Caritas avrebbe risposto alle loro richieste specificando di poter aiutare «solo gli immigrati». Nessun volontario o rappresentante della Caritas Diocesana si è mai espresso in questi termini, né avrebbe potuto, dal momento che è riconosciuto e riconoscibile il ruolo della Caritas in Città, con i suoi servizi sempre a favore degli ultimi, senza distinzione alcuna.

Un anno con “Il Volto dei Poveri”: disponibile il Calendario 2018 della Caritas, basta una donazione

CATANIA. L'edizione 2018 del Calendario della Caritas Diocesana di Catania è dedicata agli ultimi della Città: il tema dell'anno è “Il Volto dei Poveri”. Un lavoro strutturato con densi contenuti fotografici e impreziosito dai pensieri del Beato Dusmet che accompagneranno fedeli e volontari per tutto il Bicentenario della sua nascita (1818-2018). Il Calendario è a disposizione di quanti vorranno contribuire con una semplice donazione (per info: segreteria della Caritas, via Acquicella 104 – Catania – Tel. 095.2161224 – Email: segreteria@caritascatania.it). La Caritas Diocesana utilizzerà i contributi ricevuti per i lavori di sistemazione di due strutture, concesse in comodato d'uso dal Comune di Catania, nei pressi della stazione centrale. In particolare, le risorse ottenute dalla distribuzione dei calendari saranno destinate ai locali docce e bagni, servizio guardaroba, corso base della Lingua Italiana, barbiere e assistenza legale

A Catania 12.982 stranieri residenti. Giovedì appuntamento per il XXVI Rapporto Immigrazione

CATANIA. Ci sono 12.982 cittadini stranieri residenti nel comune di Catania, pari al 3,1% della popolazione totale, con una decisa preponderanza di cingalesi (2.448), seguiti da romeni (2.126) e cinesi (1.218). Nel centro etneo si trova circa un terzo degli stranieri presenti in tutta la provincia (34.566) e poco meno del 7% del totale regionale (189.169). Questi numeri, aggiornati al primo gennaio del 2017, sono il risultato di un'elaborazione della Caritas Diocesana di Catania, sulla base di dati Istat, e introducono l'importante incontro di giovedì 23 novembre alle ore 10,30, presso il Museo Diocesano di Catania (piazza Duomo), che vedrà la presentazione del XXVI Rapporto Immigrazione 2016 “Nuove generazioni a confronto”, realizzato da Caritas Italiana e Fondazione Migrantes.

La prima Giornata mondiale dei Poveri a Catania: appuntamenti del 18 e 19 novembre

CATANIA. La prima Giornata mondiale dei Poveri – istituita da Papa Francesco in occasione del Giubileo della Misericordia per giorno 19 novembre – si celebrerà, tra sabato e domenica prossimi, anche nella Diocesi di Catania, presso il Santuario di San Francesco d'Assisi all'Immacolata. Sabato 18 novembre, alle ore 20.30, si comincerà con una veglia di preghiera ispirata al tema proposto dal Santo Padre: “Non amiamo a parole ma con i fatti”. Domenica 19 novembre, alle ore 11, si procederà con la celebrazione eucaristica presieduta da Don Piero Galvano, direttore Caritas Catania. Nella stessa giornata, alle ore 13, sarà il momento del pranzo di Santa Elisabetta, nel corso del quale i volontari prepareranno i pasti per centinaia di bisognosi della Città. L'evento vedrà la benedizione di Sua Eccellenza Mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo di Catania, e l'intervento di Enzo Bianco, sindaco di Catania.

Dal 13 novembre comincia il corso di formazione per volontari

CATANIA. Tre appuntamenti per prepararsi al servizio per gli ultimi della Città. Il corso di formazione per volontari, organizzato dalla Caritas Diocesana di Catania, si terrà il 13, 16 e 20 novembre dalle ore 16 alle 18 presso il Museo Diocesano cittadino. La partecipazione al corso è un requisito obbligatorio per diventare volontario della Caritas Diocesana. La frequenza è richiesta per chi si appresta per la prima volta al servizio e anche per coloro che, pur avendo già cominciato il percorso di volontario, non hanno avuto la possibilità di seguire i precedenti corsi.

“Dall’indifferenza alla giustizia e carità”: un evento per interrogarsi sull'immigrazione

CATANIA – Si è svolto lo scorso sabato 28 ottobre, davanti a un pubblico numeroso e attento, composto da volontari, responsabili delle associazioni, religiosi e cittadini interessati, il convegno “Dall’indifferenza alla giustizia e carità”. Ospitato dal Museo Diocesano di Catania, l'evento si è caratterizzato per aver affrontato in maniera puntuale e approfondita il tema dell'immigrazione, fornendo spunti e riflessioni grazie ai contenuti offerti dai relatori: Don Valerio Di Trapani, delegato regionale Caritas Calabria, Riccardo Campochiaro, avvocato esperto in Diritto dell’immigrazione e Don Gianni Notari, docente di Antropologia culturale alla Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia “S. Giovanni Evangelista”. Gli interventi hanno spaziato dalle motivazioni socio-economiche dei flussi migratori alle esigenze dei minori stranieri, passando per gli aspetti pastorali dell'emergenza e sono stati orchestrati dalla conduzione della moderatrice Giuliana Gianino, presidente dell'associazione Talità Kum.

Pagine

Subscribe to Caritas diocesana di Catania RSS