Ramadan, donazione alimenti della Caritas Diocesana alla Moschea di Catania

CATANIA. Un momento di condivisione che si traduce in un ideale ponte tra cristiani e musulmani. In quest'ottica prosegue, anche quest'anno, l'ormai tradizionale donazione della Caritas Diocesana alla Moschea di Catania nel corso del Ramadan, il mese sacro per i musulmani che impone l'astensione dal cibo nel periodo compreso tra l'alba e il tramonto. Un impegno per permettere ai musulmani che usufruiscono del servizio mensa dell'Help Center di avere garantito un pasto caldo che non potrebbero consumare negli orari ordinari della cena preparata e servita dai volontari nel corso di tutte le sere della settimana a partire dalle 18:30. 

Sovraindebitamento e usura: il microcredito aiuta una famiglia catanese in difficoltà

CATANIA. Una famiglia stremata dal sovraindebitamento, causato dalle trattenute in busta paga da banche e finanziarie, e vittima di usura è tornata a vivere. La scorsa settimana, dopo un lungo e meticoloso lavoro legale e professionale eseguito dal servizio microcredito della Caritas Diocesana, la Fondazione Antiusura SS. Mamiliano e Rosalia di Palermo, che ha collaborato nel corso dell'intera operazione, ha comunicato l'approvazione della pratica ed è riuscita, tramite il Credito Siciliano S.p.A., a erogare 70mila euro da rimborsare in 15 anni. Una storia di speranza che potrebbe essere d'ispirazione per tante situazioni analoghe che si trovano nel territorio catanese. 

Caritas Diocesana e Lega Navale Sezione di Catania aprono la porta del mare per gli ultimi della Città

CATANIA. Una porta del mare sempre aperta per gli ultimi della Città. Si riassume in questi termini la convenzione, in via di definizione, tra la Caritas Diocesana e la Lega Navale Italiana Sezione di Catania che consentirà agli assistiti dell'organismo pastorale di usufruire delle imbarcazioni sociali per una serie di gite alla scoperta delle meraviglie del mare siciliano.

La Caritas Catania sostiene la petizione #WithRefugees

La Caritas Diocesana di Catania promuove #WithRefugees, la petizione dell'UNHCR, l'Agenzia Onu per i rifugiati, che chiede ai governi tre impegni fondamentali: garantire che ogni bambino rifugiato abbia un'istruzione; garantire che ogni famiglia rifugiata abbia un posto sicuro in cui vivere; garantire che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare il suo contributo alla comunità (firma qui  https://withrefugees.unhcr.it/petizione/)

Avviato progetto di ricerca sui Corridoi Umanitari

Nei giorni scorsi la Caritas Diocesana ha ospitato un gruppo di studio guidato dalla professoressa Ilaria Schnyder von Wartensee dell'University of Notre Dame (Usa) che sta svolgendo una ricerca sui Corridoi Umanitari. L'organismo diocesano è stato coinvolto e intervistato nell'ambito del progetto "Protetto. Rifugiato a casa mia - Corridoi Umanitari" che, dal febbraio scorso, vede cinque eritrei (due mamme e tre bambini) accolti dalla rete Caritas con l'obiettivo di fornire a queste persone la possibilità di ricostruirsi una vita in Europa. La ricerca durerà complessivamente cinque anni, ma già per il primo anno è previsto un rapporto.

Sabato 5 maggio raccolta alimentare all'Ipercoop del Katanè per l'intera giornata

CATANIA. Un appuntamento per contribuire, con un piccolo e significativo gesto, al pasto quotidiano degli ultimi della Città. Sabato 5 maggio, dalle 9 alle 21, si terrà una giornata di raccolta alimentare per la Caritas Diocesana di Catania, grazie alla disponibilità offerta dall'Ipercoop del Centro Commerciale Katanè di Gravina di Catania (Via Salvatore Quasimodo 1) che ospiterà l'evento.

Donate 100 paia di scarpe ai migranti sbarcati a Catania

In seguito allo sbarco odierno (27 aprile) dei migranti al Porto di Catania, la Caritas Diocesana, su richiesta della dottoressa Carmela Campione dei Servizi Sociali del Comune di Catania, ha provveduto in mattinata alla donazione di un centinaio di paia di scarpe provenienti dai sequestri effettuati dalla Guardia di Finanzia. I 300 migranti sbarcati, in maggior parte uomini, provengono principalmente dal Sudan e dal Ghana.

Attivato l'Osservatorio delle Povertà e delle Risorse

CATANIA. La Caritas Diocesana di Catania si è dotata dell'Osservatorio delle Povertà e delle Risorse che, a partire dal marzo del 2019, offrirà annualmente alla Città i dati registrati dall'organismo pastorale in merito alle situazioni di povertà e di fragilità sociale del territorio, nonché il sistema di risposte messo in atto per contrastarle. La presentazione dei risultati dell'Osservatorio costituirà anche l'occasione per una riflessione condivisa sulle problematiche evidenziate. 
 

Pagine

Subscribe to Caritas diocesana di Catania RSS