Disponibilità accoglienza “Emergenza Ucraina” nell’Arcidiocesi di Catania: la lettera del direttore

Carissimi,

innanzitutto un cordiale e sincero saluto nel nome del Signore Gesù.

      Nel corso degli ultimi giorni, con l’intensificarsi del conflitto, si sono moltiplicate le offerte dei cittadini per ospitare profughi provenienti dall’Ucraina. In attesa di ulteriori disposizioni, Caritas Catania, in accordo con il nostro Arcivescovo Mons. Luigi Renna, ha attivato, presso i propri uffici, un apposito servizio per la raccolta delle disponibilità all’accoglienza attraverso l’invio di un’email all’indirizzo

 

segreteria@caritascatania.it

 

in cui sia specificato nome, cognome, residenza, contatto telefonico, tipologia di ospitalità (in famiglia o in altro immobile) e periodo di ospitalità.

Per ulteriori informazioni, è possibile chiamare lo 095.530126 (dalle 8.30 alle 14.00) oppure contattare il responsabile Caritas, Salvo Pappalardo, cell. 349.5170227.

Tutte le disponibilità raccolte verranno, in una successiva fase, condivise con gli Enti preposti ufficialmente al coordinamento dei flussi di profughi e all’organizzazione dell’accoglienza.

Desidero, infine, ricordare come già disposto dal nostro Arcivescovo, nelle Parrocchie e nelle Rettorie della Chiesa di Catania, nella IV domenica di Quaresima, il 27 marzo, durante tutte le Messe si farà una colletta “Pro Ucraina”.

 

Nel ringraziarvi di cuore, invoco su tutti noi la benedizione del Signore.

Maria, Madre della Chiesa, aiuti e guidi il nostro cammino.

In Cristo Gesù

Don Piero Galvano

 (Direttore Caritas Catania)

 

Catania   15-03-2022

 

relazione e formazione

 

aiuta la caritas

 

 

 

diventa volontario

 

sportello cerca lavoro

 

caritas italiana